Make your own free website on Tripod.com

La carta mostra come il Monte dell’Ascensione sia interessato da una notevole quantità di movimenti geologici che vanno anche questi a detrimento dello sviluppo. E’ da notare come la principale via di comunicazione della zona che funge da collegamento tra la valle del Tronto e quella del Tenna sia in perenne rifacimento a causa dei frequentissimi fenomeni (nella foto l’ultimo e più importante movimento franoso). La particolare qualità del terreno, inoltre, provoca il fenomeno dei “calanchi” di cui la zona è ricca (si tratta della più vasta zona di calanchi in Italia) e che potrebbe rappresentare, unitamente agli altri pregi, una notevole fonte di opportunità. Nella carta sono inoltre indicati i due parchi nazionali (dei Sibillini e della Laga) e le due riserve regionali (Bosco Smerillo e Monte dell’Ascensione).